Dove mangiare a Roma: turismo enogastronomico

Nel passato solo gli intenditori viaggiavano alla scoperta della enogastronomia romana, spinti dal piacere di conoscere locali romani e trattorie dove mangiare a Roma e dalla volontà di degustare i prodotti locali.

Il turismo gastronomico oggi è in forte ascesa e ogni anno 20 milioni di viaggi includono attività enogastronomiche secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) e lo scenario riguarda anche Roma, con i ristoranti romani che ricoprono il ruolo da protagonisti. Secondo la World Food Travel Association, inoltre, ben il 92% dei turisti italiani ha partecipato ad attività legate al food e beverage negli ultimi due anni e per il 21% l’enogastronomia ha rappresentato il principale motivo di viaggio.

Infine, per il 69% degli intervistati le proposte gastronomiche di una città sono alla base della decisione di visitarla e una delle domande che il turista si fa è dove mangiare a Roma, scegliendo online da prima della partenza i ristoranti a Roma. Si tratta, quindi, per le osterie e trattorie romane come Mamma Mia di proporre non solo cibi di qualità, ma anche esperienze uniche legate al cibo, magari abbinate alle proposte culturali e di shopping nella capitale romana.

Non solo: chi trova un ristorante a Roma degno di nota è più propenso a consigliarlo, raccomandarlo online e ritornarci, dato che il cibo non è più solo una fonte di sostentamento, ma un modo per stare bene, divertirsi e trascorrere una serata in compagnia. In Italia i Foodies sono oltre 10 milioni e si tratta di un fenomeno in costante crescita, soprattutto sui social media e l’Osteria Mamma Mia lo sa bene.

Osteria Mamma Mia: solo cibo salubre e di qualità

Oggi le persone che cercano ristoranti a Roma e trattorie romane cercano soprattutto cibi salutari e di qualità, dato che aumenta l’attenzione per il cibo sano e la cura del corpo, sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista psicologico. Alla base della scelta di dove mangiare a Roma c’è la qualità e l’Osteria Mamma Mia lo sa bene.

Il turista di oggi vuole assaggiare i prodotti tipici del territorio e da Mamma Mia troverà quello che cerca, dato che nella nostra osteria l’enogastronomia è cultura, connessione tra turista e territorio e il buon cibo e il buon vino fanno a pieno titolo di un’esperienza di viaggio a Roma. Oggi l’Organizzazione Mondiale del Turismo ha riconosciuto il turismo enogastronomico come parte del turismo culturale, in quanto porta alla valorizzazione delle risorse locali.

ristoranti dove mangiare Roma

Dove mangiare a Roma: andare oltre il piatto per conoscere il territorio

Per questo se cerchi un ristorante a Roma dove mangiare, nell’Osteria Mamma Mia troverai i piatti tipici del territorio realizzati con prodotti di alta qualità, che puntano alla valorizzazione delle risorse locali. Inoltre, potrai andare oltre il semplice consumo di prodotti tipici, dato che di ogni piatto del ristorante Mamma Mia potrai conoscere origini, processi e tecniche di lavorazione per far davvero parte del territorio e della vita delle persone che lo abitano.

Oggi il turismo enogastronomico racchiude e trasmette alla persona tutti i valori che il turista di oggi cerca quando si regala una vacanza a Roma: conoscenza della storia e cultura della città, ma anche delle sue tradizioni, facendo esperienze autentiche anche quando si tratta di scegliere cosa e dove mangiare a Roma.